Bolla secca (Verticillium fungicola)

Feb 15, 2021

Una delle malattie più osservate negli allevamenti di funghi è la bolla secca, causata dal fungo Verticillium fungicola. È facile contrarre un'infezione in azienda e poiché la malattia è molto contagiosa, può diffondersi rapidamente in tutta la fattoria. Soprattutto nelle grandi fattorie, dove lavorano molti raccoglitori, la bolla secca si diffonderà molto velocemente e può causare molti danni ed essere così grave che la terza interruzione potrebbe andare persa. I raccoglitori dovrebbero ottenere tutte le informazioni sulle bolle secche in modo da poter rilevare l'infezione in una fase iniziale.

Blog 2021 settimana 7 Articolo bolla secca

Una bolla secca in una seconda pausa.

La bolla secca è generalmente causata da spore intorno alle fattorie in condizioni ventose e polverose. Nei giorni di riempimento quando fuori c'è vento con la polvere nell'aria è molto possibile portare le bolle secche nella fattoria. Quando vengono individuati prima della prima interruzione, l'infezione è arrivata al riempimento. Una volta dentro è una questione di tempo prima che le spore siano ovunque se non gestite bene. L'igiene della fattoria dovrebbe essere controllata e soprattutto dare una buona occhiata a tutti i materiali che vengono utilizzati per i tuoi rifiuti di funghi come i contenitori per i gambi. Spore di bolle saranno presenti lì se non vengono pulite bene e possono essere sparse se i materiali vengono spostati tra le stanze. Anche i raccoglitori sono una preoccupazione per la diffusione dell'infezione. Le spore sono appiccicose, quindi tutto ciò che viene toccato dopo aver toccato una bolla può essere infettato, fai attenzione !!!, può andare rapidamente.


Anche la rimozione delle bolle è ovviamente molto importante. Quando i raccoglitori non riconoscono una bolla e raccolgono funghi toccando bolle secche, sarà sempre difficile controllare il tasso di infezione. Istruiscili bene e diffondi tutte le informazioni che hai per informare i raccoglitori sulla diastasi e sul grande rischio che ha sui risultati dell'azienda. Lascia che sia loro, o il responsabile della raccolta, a segnalare l'infezione in modo che una squadra speciale possa gestirla nel modo giusto.


Quando i raccoglitori riconoscono le bolle, il passaggio successivo consiste nel rimuovere l'infezione il prima possibile. Si assicura che quando si rimuove la bolla non si diffondano le spore, il che si tradurrà in più bolle entro 4-5 giorni. Usa un fazzoletto umido per coprire anche i punti infetti, evita la diffusione e rimuovi tutti i punti, compreso il terreno dell'involucro, usando un sacchetto di plastica. Chiudi il sacchetto immediatamente dopo aver inserito la bolla e il terriccio circondato dall'involucro e rimuovi il sacchetto dalla fattoria il prima possibile. Puoi anche lasciarlo nella stanza interessata e rimuoverlo dopo la cottura. Dopo averlo rimosso, utilizzare sale o ammoniaca per coprire l'area infetta e ispezionarla ogni giorno per vedere se l'infezione si sta diffondendo.


Tutto si riduce a una buona igiene, organizzazione e istruzione. L'infezione può verificarsi all'improvviso, ma se minacciata nel modo giusto può anche essere fermata rapidamente. Organizzalo bene in modo che le infezioni vengano rimosse prima che le stanze vengano raccolte o annaffiate, quelli sono i momenti in cui le spore si diffondono. Se tutti riconoscono la malattia e sanno cosa fare e gestirla correttamente, è possibile evitare problemi più grandi. L'igiene è fondamentale, non solo per le bolle secche, e non dovrebbe mai essere sottovalutata.

Erik de Groot
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.